Dark Shadows: La Mia Recensione
posted by JdEle82 • 18 Sep 2012 • 0 Comments
Diary



Mio Carissimo Capitano,
torno a scriverti in questo giorno che segna il debutto nel Nostro Paese, della vendita in DvD Home di Dark Shadows. Dal momento che non avevo più avuto modo di scriverti la mia recensione, ecco che ne approfitto per farlo adesso. Nonostante siano trascorsi già 3 mesi da quando Ti vidi sul grande schermo, in tutto il Tuo Unico Splendore, fortunatamente riesco ancora ad avvertire nella quasi totale nitidezza, tutte le sensazioni percepite da tale visione che ora mi appresto a raccontarti tutte... Sei pronto? Cominciamo...
Innanzitutto devo esordire scrivendoti che Io & Alex abbiamo avuto un’intera sala a Nostra disposizione, per tutta la durata del film. Ed è stato strano per Noi all’inizio, dato che non ci siamo per nulla abituati. Anzi a dirla proprio tutta è stata la prima volta in assoluto da quando siamo al Mondo, che ci capita una cosa di questo tipo. Superato l’impatto in seguito si è rivelata un’opportunità con i fiocchi, se non altro perché ci ha permesso di vedere la pellicola in santa pace, senza distrazioni o fastidi di alcun genere. Non solo, di poter inoltre ridere e commentare quanto ci pareva..Wow! Chissà quando ci ricapiterà un’altra volta...
Quando la sala è divenuta buia, dando il via sul grande schermo alle prime immagini, come sempre accade, il cuore ha iniziato a battere più forte, proiettandomi direttamente nella Nostra Dimensione! E non appena i miei occhi hanno incontrato il Tuo primo dei primi piani previsti, si è verificata per l’ennesima volta l’apoteosi delle apoteosi. – Gli sguardi che hai donato a Barnabas Collins sono unici nel loro genere e hanno il potere di ipnotizzare non solo gli altri personaggi su cui li ha posati, ma anche lo spettatore, in questo caso Me! Ma procediamo con ordine...
Il Film si apre narrando la storia dell’infanzia del protagonista e della Sua Famiglia e di come Lui sia divenuto Vampiro – Io ho trovato poi geniale partire con i titoli di testa che vedono il viaggio in treno di Victoria Winters (Bella Heathcote), una ragazza il cui destino è già segnato e con una canzone in sottofondo molto azzeccata: “Night in white satin” dei The Moody Blues. E’ trascorso molto tempo da l’ultima volta che l’ho sentita, di conseguenza è stato un vero piacere riscoprirla. Questa però non è l’unica canzone, nel corso del lungometraggio infatti ce ne sono delle altre, tutte d’epoca, quella che ha segnato i favolosi anni ‘70 e tutte quante meravigliose e stra conosciute. Lo ammetto senza problemi: la Colonna Sonora è un altro aspetto che mi ha particolarmente rapita, sempre presente e al punto giusto. Eccetto qualche film del passato come: “La Fabbrica di Cioccolato” e “Sweeney Todd”, non capita credo spessissimo di ascoltare così tanta Musica e così tante canzoni, durante un Film Burtoniano – e questo dettaglio perciò l’ho trovato molto originale. Dunque, non posso che rivolgere i miei più sinceri complimenti a Danny Elfman per il lavoro sublime che ha svolto! La mia preferita è: “Paranoid” dei Black Sabbath. Intramontabile! A proposito di Musica, il momento che vede l’entrata in scena di Alice Cooper, con la sua esibizione è stato a dir poco divertentissimo, confezionato veramente bene! Memorabili resteranno le battute comiche di Barnabas, convinto che, dato il nome si trattasse di una cantante donna, esteriormente poco gradevole e dai tratti decisamente mascolini. Quante risate ci siamo fatti!!!
Dicevo dell’esordio della Storia con la presentazione dei vari protagonisti, che ho trovato perfetta, così come il prosieguo e il suo finale. Sono convinta che sia stato un ottimo lavoro, grazie alla descrizione dei vari aspetti che compongono l’intera vicenda e a come sono stati via via narrati, consente allo spettatore di non perdersi in dettagli e di seguire perciò l’intero filo narrativo con scioltezza, senza rischiare di perdersi nulla! Io, infatti, sono riuscita a seguirlo per intero, captando immediatamente il suo senso e per questo ne sono contenta! A giorno d’oggi, con gli effetti speciali e tutto il resto, non è poi così scontato rendere la storia protagonista assoluta, di facile comprendonio per chi la sta guardando. Invece il Grande Talento di Tim e dei Suoi Stretti Collaboratori, sta proprio qui: nel farsi capire, comprendere, pur utilizzando pressoché gli stessi strumenti che usano i loro colleghi.
Gli effetti speciali sono stati a dir poco unici, donando al film maggiore spessore, questo è certo! Sono entrati in punta di piedi e hanno svolto un lavoro straordinario, non snaturando nulla, migliorando solamente! Se usati con moderazione, come in questo caso, possono rappresentare l’ideale! Quella marcia in più che permette ad una pellicola di farsi apprezzare e amare, rimanendo infine nel cuore dello spettatore. Lo scontro finale Barnabas-Angelique, ne sono sicura rimarrà indelebile! Quanta tenacia e che grinta! Non capita spesso, di assistere a scene di questo genere... Fantastico! E della scena di sesso fra gli stessi? Comicità e fantasia allo stato puro!
Lodevole poi è stato il fondere due epoche e culture diverse, con risultati egregi, con il povero spaesato Barnabas che cercava di ambientarsi con fatica ai giorni nostri e di adeguarsi per questa ragione con i tempi...Il tutto accompagnato con tantissima goffaggine che ha finito con il renderlo buffo e tratti anche tenero. Caratteristiche strane per un Vampiro assetato di sangue e vendetta. Il Suo modo di porsi, il Suo modo di interloquire mi hanno letteralmente incantata, facendomi così sognare ad occhi aperti! Da sempre amo questa sorta di linguaggio medievale e fiabesco, fatto di parole eleganti, raffinate e gentili. Starei per ore ed ore a sentirlo! Per non parlare poi dell’abbigliamento: sublime! Il Costume Ti è stato confezionato su misura – e Tu indossandolo gli hai donato certamente ancora più fascino e charm. Eri meraviglioso! Fantastico pure il bastone, non puoi immaginare come mi piacerebbe poterlo avere! L’anello regale, il trucco, il parrucco e le Tue Dita appuntite e affusolate: spettacolo! Ho apprezzato moltissimo anche i costumi del resto del cast; ancora una volta Colleen Atwood ha realizzato dei veri capolavori di stoffa, nonostante non fosse affatto cosa semplice, per via delle due epoche diverse da fondere, come ho detto poc’anzi. Lei, con la propria creatività c’è riuscita a pieno!
L’ambientazione è stato un altro elemento riuscito, il quale mi ha lasciata a bocca spalancata! Il Castello dei Collins è qualcosa d’indescrivibile. Non esistono parole adatte per farlo! Nella propria gotica oscurità, ha rappresentato l’ideale per questo stile di narrazione. Quanti dettagli unici e perfetti come quadri, dipinti, mobili, oggetti antichi. Senza dimenticare del Tesoro segreto e nascosto della Famiglia Collins, di cui solo Barnabas ne era a conoscenza, rivelandone poi l’esistenza a sua cugina Elizabeth Collins Stoddard (Michelle Pfeiffer), per farsi accettare in famiglia, formando una nuova società insieme. Già la famiglia, per il povero Vampiro non è stato per niente semplice entrare a farne parte. Da subito etichettato come: “Lo strano intruso” della situazione, per via del Suo aspetto e del Suo modo di fare e di porsi. Verrà anche smascherato per quella che è la Sua vera natura – ma ciò nonostante riuscirà nel proprio intento di risollevare il loro buon nome, riportandolo allo splendore di un tempo. Questo evento, ovviamente, farà infuriare non poco la Strega Cattiva: Angelique Brouchard (Eva Green), rivale nonché autrice delle disgrazie dei Collins, aggravando perciò la sua voglia di vendetta nei confronti del proprio Amato/Nemico Barnabas. E tutto questo per cosa? L’amore, che c’entra sempre! E tale visione, non è poi così distante dalla realtà, perché quando una donna viene rifiutata o peggio ancora illusa, può tenere comportamenti simili, con conseguenze disastrose. L’amore così diventa odio, il sentimento contrapposto!
Le Storie sentimentali, le quali fanno da cornice al film, seppur diverse hanno qualcosa che le unisce, vale a dire: l’essere disposti veramente a tutto pur di salvare il proprio Legame, anche a costo di ferirlo a morte! L’estremo gesto per un cuore spezzato e distrutto! Tale avversità vedrà alla fine trionfare solamente quello che sarà ritenuto vero, puro, buono e sincero! Del resto l’Amore con la A maiuscola si riconosce immediatamente, sconfiggendo avendone così la meglio sul male... Così facendo ciò ha reso il finale di questa Storia, un grande Finale! Sono convinta dunque che non ne potevano scegliere uno migliore, che inoltre lascia intravedere la speranza che possa esserci addirittura un seguito. Personalmente me lo auguro molto in quanto sento che questo personaggio, ha ancora moltissimo da dare – e so che di questo ne sei convinto anche Tu!
Bellissimo poi il colpo di scena della Ragazzina Licantropa – e chi se lo poteva mai aspettare? D’accordo che c’era qualcosa di strano in Lei, ma non sino a questo punto! Ho gradito abbastanza il momento della rivelazione e della sua successiva trasformazione.
Stavo quasi per dimenticare di menzionare la scena in cui provi a baciare per la prima volta Victoria – e lei si rifiuta e Tu temi che l’abbia fatto a causa del tuo cattivo alito. Sono convinta che nessuna al mondo si rifiuterebbe di baciare né Barnabas né tantomeno Te in carne ed ossa, alito non alito e me compresa!
Parlandoti ora del cast, ti posso rivelare che mi è piaciuto per intero, ogni attore è riuscito a lasciare il proprio segno tangibile. Fra tutti, coloro che mi hanno maggiormente colpita, sono stati: Eva Green, colei che si è rivelata una gradevolissima scoperta, (non immaginavo che potesse essere così brava!), e Helena Bonham Carter. Film dopo Film, continua ad essere una Grande Conferma. Per quanto concerne il discorso regia e il resto, ho già detto tutto all’inizio, per cui non posso che ribadire il mio pensiero, ossia che Tim e i Suoi Collaboratori sono stati super e perfetti!
Concludendo non posso che affermare che Dark Shadows non ha deluso quelle che erano le mie aspettative. Alla vigilia, come certo ricorderai, grazie ai tanti trailers e varie clips viste, avevo finito con l’avere una buona percezione di partenza. Ricordo che ero molto curiosa e che di conseguenza non stavo più nella pelle all’idea di scoprirlo. Qualcosa mi diceva che mi avrebbe colpita, affascinata e naturalmente convinta. – Al tal punto da ritenerlo non solo un gran bel film ma addirittura fra i miei preferiti in assoluto... E così è stato! Mentre lo ammiravo, questa consapevolezza ha preso sempre più corpo. Oggi, quindi, sono felice, con il senno di poi, di poter ribadire che Adoro Dark Shadows e Barnabas Collins, ritenendo entrambi fra i Miei Amati della Tua Sfavillante Carriera...e scusami se è poco!
Ora che è uscito il DvD, mi fionderò ad acquistarlo per poterlo rivedere finalmente e per capire se tali percezioni, saranno riconfermate... e se, meglio ancora, potranno essercene di nuove, le quali mi consentiranno di riscoprirlo ancora! Me lo auguro di cuore!
Ti Amo Vampiro Mio!
Il Migliore Vampiro che si sia mai visto!
Tua Elena



TIFF 2012: Press Conference, pics HQ
posted by JdEle82 • 17 Sep 2012 • 0 Comments
Gallery



A Vostra dispozione sulla Nostra PhotoGallery ci sono le immagini in HQ, tratte dalla intervista rilasciata a Variety Studio, nel corso della presentazione di "West of Memphis" al TIFF 2012 di sabato 8 settembre. Si ringrazia il Nostro Top Affiliato: JDNetwork



In più un'altra intervista, realizzata nello stesso giorno e pubblicata su Youtube:



Un salto nel tempo con Bill Carter e i P
posted by JdEle82 • 17 Sep 2012 • 0 Comments
Music



Apriamo la settimana, facendo un salto nel tempo e precisamente all'ottobre dello scorso anno, quando Il Nostro Capitano si esibiva insieme ai Suoi Amici: Bill Carter, Bruce Witikin e altri, al The Continental Club di Austin in Texas. Questo perchè lo stesso Bill Carter dalla propria pagina Facebook, ha pubblicato un video di quella serata musicale, quando hanno eseguito un grande successo dell'artista: Stevie Ray Vaughan: "Crossfire". Della stessa serata, la stessa pagina ha pubblicato inoltre delle nuove immagini, diffuse da Dave TeeVee, che ringraziamo.
Ma non finisce qui perchè sempre da YouTube arrivano altri due video, che sono senza ombra di dubbio ancora più spettacolari, poichè risalgono al 1993, quando Johnny faceva parte dei P. Si tratta di esibizioni lives, eseguite insieme a Michael Stipe, Leader dei REM, avvenute durante la manifestazione musicale chiamata:
The Austin Music Awards, datata: 17 marzo 1993.






Ispirandosi a "The Crow" di Brandon Lee
posted by JdEle82 • 15 Sep 2012 • 0 Comments
Site



In seguito alla diffusione della notizia dell'uscita della prima Biografia di Damien Echols, di cui ieri Vi ho mostrato anche la copertina, oggi si scopre il significato del Suo Nuovo Tatuaggio, il numero 28, di cui Vi avevo già accennato qualcosa, mostrandovi anche delle immagini.
Si tratta di un Corvo, ed è stato ispirato alla locandina e alla Storia del Film del 1994: "The Crow" di Brandon Lee. A scegliere questo simbolo è stato lo stesso Echols, come spiega nel suo manoscritto. Il protagonista di questo film viene ucciso ingiustamente per poi ritornare in vita e vendicarsi. Ed Echols ha paragonato questo tema alla sua storia, raccontando della sua vita dopo la morte. Il giorno dopo la presentazione al Festival di Toronto del documentatio: "West of Memphis", un'artista del tatuaggio di Toronto è stato chiamato ad andare nella camera d'albergo di Johnny, per tatuare dei corvi neri sul dorso della mano destra.
Per tutti i dettagli visita la Pagina dedicata ai Tattoos, cliccando sull'immagine sottostante:



Joe Perry: Johnny ha cantato per la libertà!
posted by JdEle82 • 15 Sep 2012 • 0 Comments
Music



Il Chitarrista degli Aerosmith: Joe Perry, ha rilasciato delle dichiarazioni, parlando del nuovo album discografico della Rock Band, in uscita a novembre. Fra l'altro gli è stato chiesto come è nata la collaborazione con Il Nostro Capitano e questa che segue è stata la sua risposta, tradotta a tempo di record:

Qual è la storia dietro "Freedom Fighter" e la collaborazione con Johnny Depp?

Una volta Steven ed io ci trovavamo a Los Angeles, lui stava lavorando ad American Idol, che essenzialmente lo teneva occupato per due giorni alla settimana. Il resto del tempo lo trascorrevamo in studio. E ciò si è rivelato stimolante in quanto ci ha permesso di vivere a stretto contatto con tanti musicisti. Johnny Depp era uno di loro. Io lo ritengo un musicista di prima classe. Sono convito che la recitazione poteva prevalere sulla Musica laddove non fosse stato un granchè, ma non è così perchè Lui è un Musicista il tutto e per tutto. Vorrei uscire con Waddy Wachtel, Slash, e tutti questi ragazzi che vivono a Los Angeles. Di solito, non riesco a parlare con loro perchè vivo a Boston. E' stata una grande ispirazione. Mi sentivo come se ci fosse una vibrazione o energia mancante dal disco, e ho scritto "Freedom Fighter". C'è un qualcosa che va al di la della notizia nel momento in cui ispirano dei testi.
Si parla di persone che sono combattenti per la libertà, ma che non necessariamente stanno usando le bombe e le pistole. Loro riferiscono. Escono allo scoperto, mettono il culo in prima linea, per dire la verità. Il cameramen ottiene la verità e la porta alla gente. La canzone è un omaggio a quei combattenti per la libertà. Volevo mostrare il fondo. Johnny si trovava lì il giorno in cui stavo organizzando le varie tracce. Quando è arrivato il momento di fare i cori, ha iniziato a cantare per loro.

—Rick Florino




Per leggere il resto dell'intervista, clicca Q U I

The Lone Ranger Set: Tonto's pics
posted by JdEle82 • 15 Sep 2012 • 0 Comments
Gallery



In arrivo per Voi nuove foto tratte dalle riprese Californiane conclusive di The Lone Ranger, avvenute qualche settimana fa e che ci mostrano un Tonto particolarmente buffo e impegnato a salvarsi.
Qui lo si vede in coppia con l'altro co-protagonista del film: Armie Hammer, colui che impersona il Ranger Solitario, alle prese con una sequenza che li vede incatenati alla linea ferroviaria, con location a Los Angeles.
Si ringrazia per queste immagini: Zone, E! on line e Dailymail





Interview 1981
posted by JdEle82 • 14 Sep 2012 • 0 Comments
Music



Qualche settimana fa Vi avevo mostrato una grande chicca: le foto posa fatte con i The Kids nel 1981. Oggi invece spunta fuori anche un articolo pubblicato lo stesso anno, dove l'intera band viene intervistata.
Grazie al JDRocks Vi mostro l'articolo e anche la foto apparsa insieme al testo, che avevamo già avuto modo di vedere, ma che è sempre un piacere riguardare!



Life After Death di Damien Echols
posted by JdEle82 • 14 Sep 2012 • 0 Comments
Eventi



Quest'oggi si continua a parlare del caso: West of Memphis, perchè è stato reso noto che il prossimo 18 settembre 2012 negli USA uscirà il Primo Libro scritto direttamente da uno dei tre protagonisti della vicenda: Damien Echols, intitolato: "Life After Death". Questo manoscritto autobiografico ha lo scopo di raccontare l'intera vicenda che queste persone hanno vissuto. Il titolo già spiega tutto: La vita dopo la morte. A darne notiza lo stesso Echols dal suo Twitter, annunciando inoltre che Il Nostro Capitano lo aiuterà nella promozione, eccoVi il suo Tweet tradotto:


My first book signing and talk will be in NYC, at the Barnes&Noble at Union Square. Sept 21st. My brother, Johnny Depp will be helping out.

Il primo libro che porta la mia firma sarà presentato a NYC, presso il Barnes&Noble di Union Square, il 21 settembre. Mio fratello, Johnny Depp sarà lì a darmi una mano


Sul Nostro Sito è di già disponibile la scheda dati cliccando sulla copertina sottostante:



Sui Siti di Amazon.it e .com e di già disponibile prenotarlo, cliccando Q U I o Q U I

Speriamo presto che possa uscire anche la versione italiana, per poter conoscere anche Noi dalla viva voce di Echols tutti i retroscena dell'intera vicenda che tanto ha scosso l'America e non solo.

Bill Carter in studio insieme a Johnny
posted by JdEle82 • 13 Sep 2012 • 0 Comments
Music



La pagina Facebook Bill Carter and the Blame fornisce un aggiornamento sulle sessioni di registrazione per il nuovo album di Bill Carter. Bill è attualmente in studio a Los Angeles, per incidere una traccia con Il Capitano, Bruce Witkin, Joey Malone e Mike Thompson. L'uscita di questo nuovo lavoro discografico è prevista per il prossimo 8 gennaio 2013. La stessa pagina ha reso noto che ora è possibile seguire l'artista e il suo gruppo anche su Twitter e sul nuovo canale YouTube.
Nel mese di maggio, Bill è stato nello studio di registrazione casalingo di Johnny, per lavorare alla canzone: "Anything Made Of Paper", brano scritto dallo stesso Bill e la compagna Ruth, sulla storia di Damien Echols e del West Memphis Three. Lo stesso è stato poi incluso nel documentario diretto da Peter Jackson:
"West Of Memphis", di cui stiamo parlando in questi giorni.
Nel mese di aprile invece era stato comunicato l'ingresso di Bill nella Unison Music Group, la casa discografica di cui fa parte anche Johnny. Il Manager di Bill ha rivelato recentemente che l'ultima canzone di Bill, intitolata: "Behind The Barn", ora disponibile su una etichetta locale della zona di Austin (Texas), denominata: "Lowdown Records", sarà ri-pubblicata su etichetta Unison.
Non ci resta che attendere la pubblicazione di Anything Made Of Paper, per poter ascoltare questa nuova collaborazione musicale de Il Nostro Capitano.

For No Good Reason al BFI London Film Festival: clips
posted by JdEle82 • 13 Sep 2012 • 0 Comments
Video



Nel precedente post, ho menzionato la partecipazione del documentario: For No Good Reason al Festival di Londra. Ebbene su YouTube sono apparsi due video, dove in entrambi viene intervistato il Regista: Charlie Paul, il quale ci parla un pò di come è nato questo progetto, di come Il Nostro Capitano è stato coinvolto, rivelando inoltre pensa di Lui, ritenendolo naturalmente un Attore Fantastico!



Questo che segue è un piccolo stralcio delle sue dichiarazioni:

"Il nostro ultimo anno è stato dedicato alla preparazione di questo evento, ecco perchè questo sarà l'unico Festival a cui prenderemo parte e dove vedrà tutte le persone coinvolte per fare apparizioni, conferenze stampa e questo genere di cose". (4.47)

Charlie Paul


West of Memphis al BFI London Film Festival
posted by JdEle82 • 13 Sep 2012 • 0 Comments
Eventi



Alla prossima edizione del BFI London Film Festival 2012 oltre a For No Good Reason come anticipato nei giorni scorsi, verrà presentato anche il documentario: West of Memphis".
Questo il programma annunciato:

VUE, Screen 7
Oct 13, 2012
2:45 PM

OWE, Screen 1
Oct 14, 2012
12:00 PM

E a proposito di West of Memphis, sulla Nostra PhotoGallery sono disponibili le screencaps tratte dalla Conferenza Stampa di presentazione al TIFF 2012:



In più troverete un nuovo album nella categoria: "By Fan", con le foto scattate sempre nel corso del TIFF 2012 di sabato scorso:



Per quest'ultime si ringrazia la Zone.

Aggiornamento Schede-Dati
posted by JdEle82 • 11 Sep 2012 • 0 Comments
Site



In questi giorni ho effettuato un grosso lavoro di aggiornamento riguardante tutte le Schede Dati di: Films, Documentari, Serials TV, Videoclips e Libri che Vi sono all'interno del Sito. Ognuna di queste è stata rivista e migliorata, aggiungendo dati mancanti, migliorando le varie locandine e anche i links. A proposito di questo Vi informo che se alcune pagine Vi daranno errore, sappiate dunque che è per questa ragione.
Ora si che sono complete e ricche in ogni dove, di conseguenza sono contenta di aver avuto finalmente la possibilità di rivederle tutte quante. E il risultato finale certamente ha ripagato la fatica impiegata.
Per quanto concerne poi la Sezione dedicata ai Documentari, ieri Vi ho annunciato il nuovo inserimento dedicato al "West of Memphis". Ma non è il solo, perchè troverete inoltre a Vostra disposizione, pure la scheda dati di "My Friend Johnny", il documentario italiano presentato all'ultima edizione del Festival di Venezia.
In alcune schede dati come quella della categoria dedicata ai Serials TV, potrete inoltre addirittura gustarVi delle visioni per intero, attraverso un semplice click!
Per farVi un esempio, potrete guardare l'episodio di "Life's Too Short" completo - oppure visionare il documentario: " When You're Strange" dei The Doors del 2010, in cui Johnny ha fatto la voce fuori campo.
Ho creato perfino la scheda dati del Cartoon: "I Griffin" che andrà in onda nelle tv americane prossimamente e a cui Johnny ha prestato la propria voce al personaggio di "Edward Mani di Forbice".
Nella Sezione Videoclips, ho aggiunto le screencaps tratte dai videos di Vanessa Paradis: "L'incendie" e
"Il y a", diretti da Il Nostro Capitano.
E per concludere ho infine inserito la scheda dati del Libro: "Dark Shadows - La Maledizione di Angelique", uscito quasi subito dopo il film, scritto da Lara Parker, la prima Angelique del Serial Tv.
Date subito un'occhiata, cliccando i links sottostanti, aggiornando con F5 nel caso non riscontriate subito i vari cambiamenti e buona visione!



Moretz: Io, Sua Fan Sfegatata!
posted by JdEle82 • 10 Sep 2012 • 0 Comments
Quotes



Chloë Moretz, la giovanissime attrice che ha preso parte a due film deppini: Hugo Cabret e Dark Shadows, ha confessato all'edizione inglese del magazine Glamour, come è stato il primo incontro con Il Nostro Capitano che l'ha praticamente mandata in tilt, non sapendo cosa dire...sparando quello che le veniva in mente...
EccoVi le sue dichiarazioni:

«Di solito riesco a mostrarmi tranquilla anche quando dentro di me sto esplodendo, ma quando ho incontrato per la prima volta Johnny Depp non sapevo veramente cosa dire!»

«Ero così tesa che mi sono messa a ridere nervosamente e gli ho detto "Ciao Johnny...emh...sai che mi piacciono un sacco.... le tue collane?" Roba da matti, invece di dirgli "Sei un attore fantastico e traggo un sacco di ispirazione da te" me ne sono uscita con questa scemenza, come se le collane fossero la sua parte migliore!».





Si ringrazia il Sito Web: SwissCom

<< Previous 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 Next >>

Content Management Powered by CuteNews

© 2007-2017 DEPPMANIA DeppiteAcuta by JdEle82 - Site Map | Contact Us

All Rights Reserved